Comunicato stampa della PD di Spezzano della Sila

 

Dopo 9 mesi dall’insediamento, l’Amministrazione Monaco, approva il primo bilancio di previsione in linea con gli impegni presi in campagna elettorale, e di conseguenza, nel segno dell’ economicità, della trasparenza, e della gestione corretta ed armonica delle risorse dell’ente.
L’iter che ha portato all’approvazione dello strumento finanziario in Consiglio ha visto lo svolgimento di due Commissioni Bilancio, presieduta dal Consigliere De Marco, ed alla presenza del Consigliere Spizzirri, entrambi di minoranza, i quali, dopo ore ed ore di discussioni e di valutazioni in modo dettagliato, riscontravano la congruenza delle voci riportate nei capitoli di spesa.
Durante le suddette commissioni, e viste le numerose spiegazioni chieste al dirigente dell’ufficio ragioneria, per eccessivo zelo, è stata consegnata ed analizzata una copia dettagliata del bilancio (Piano Esecutivo di Gestione), da approvare in Giunta nei 20 giorni successivi all’approvazione del bilancio di previsione in Consiglio. Nel Consiglio Comunale, quindi, è stata consegnata la copia del bilancio di previsione non dettagliata, così come prevede la legge. In ogni caso entrambe le copie erano disponibili presso gli uffici preposti e riportavano gli stessi saldi.

Questa grave SVISTA denota approssimazione e dilettantismo da parte della minoranza, tra le cui fila, siedono noti esponenti con decenni di esperienza amministrativa alle spalle, che dovrebbero conoscere bene le procedure e la materia. È evidente che si tratta solo di un falso pretesto dettato da un fuorviante sentimento di odio e rancore personale nei confronti di coloro che oggi, per volontà popolare, governano al loro posto.

Nonostante i tentativi di far saltare l’approvazione del bilancio e fermare il cambiamento, la minoranza, ormai nei fatti unita anche in consiglio comunale oltre che nelle ultime ore di campagna elettorale (a proposito di alleanze contro natura), emergono chiari nel bilancio approvato i tagli effettuati su consulenze legali ed incarichi di altra natura (agli amici degli amici) per un totale di 50.000 € e sulle spese di telefonia, luce e gas.
Inoltre è opportuno segnalare, nonostante i ridotti trasferimenti centrali e le gravi problematiche ereditate, la conferma delle aliquote e lo stanziamento di risorse su capitoli destinati alla manutenzione delle strade e marciapiede, (con particolare attenzione su Camigliatello), stanziamenti per interventi urgenti sulla rete idrica, oltre alle risorse dedicate al sociale, alle famiglie in difficoltà ed ai disabili ( nonostante la consigliera di minoranza Panza abbia fatto confusione tra servizio pubblico e privato).

Si condanna fermamente il clima ancora da campagna elettorale ed il comportamento aggressivo, arrogante ed intimidatorio tenuto dai consiglieri di minoranza, che non appartiene alla storia ed alla cultura democratica del nostro comune. Il Partito Democratico starà sempre al fianco dell’Amministrazione comunale e respingerà gli attacchi spregiudicati dell’opposizione.

A proposito di conflitti di interesse, gli unici che conosciamo, sono quelli di uno pseudo giornalista con la casacca dell’opposizione, e di un ex leader politico in cerca di identità, che non riesce a darsi pace di una inaspettata sconfitta elettorale, ridotto a fare politica in un imboscato negozio di casalinghi del centro storico.
Proseguiremo il nostro impegno uniti verso il cambiamento, invitando tutti a guardare avanti, nel segno della serenità, del rispetto reciproco e nell’interesse generale della comunità.

Gruppo Consiliare e Circolo PD Spezzano Sila e Camigliatello

Fonte https://www.infooggi.it/articolo/comunicato-stampa-della-pd-di-spezzano-della-sila/97148/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *