Cosenza News 24 di oggi 6 dicembre

Ascolta il radiogiornale del 6 dicembre

notizie2     

 

 

Notizie

Domenica 3 dicembre hanno preso avvio le fasi finali del Campionato Italiano Femminile (CIF, edizione numero 44) e del Campionato Italiano Under 20 (CIU20, edizione numero 39), sempre in Calabria a Cosenza, presso le sale del prestigioso Italiana Hotels. La Finale del 77° Campionato Italiano Assoluto (CIA), è invece giunta al suo quinto turno di gara, registrando nei giorni scorsi, una delle partite più lunghe per gli scacchi italiani, quella tra Stella e Genochio, (7 ore e 20 e 112 mosse). Stella non è nuovo a queste partite “maratona”; infatti nel CIA 2009 ha giocato per 8 ore e 20 minuti (quindi un’ora in più) e 180 mosse, contro il pesarese Denis Rombaldoni. Questa partita del 2009 è per ora record italiano.

L’invito è stato lanciato e cosentini e calabresi hanno risposto con grande interesse e simpatia. “Ti Aspetto in Umbria”, evento promozionale della Camera di commercio di Perugia, ha portato in Calabria, a Cosenza, l’Umbria più autentica, la sua storia, la sua cultura, le bellezze ambientali, le sue eccellenze agroalimentari.
Per tre giorni, nella suggestione di palazzo Svevo e nel centralissimo corso Mazzini, si è respirata aria d’Umbria, con le sfilate dei cortei storici della Quintana di Foligno e di Perugia 1416. Presente a Cosenza anche il Festival del Medioevo.
Nelle sedi istituzionali cosentine un fitto programma di incontri e workshop tra delegazioni umbre e calabresi.
“Ti Aspetto in Umbria” è una manifestazione pensata e organizzata dall’Ente camerale perugino – spiega una sua nota – nell’ambito di un accordo quadro sottoscritto tra le Camere di commercio di Perugia e Cosenza, ai fini della promozione dei rispettivi territori.

Una delle interpreti più intense della nuova scena italiana in un personalissimo racconto underground su ciò che nessuno vorrebbe mai sentire dalle fiabe. È Licia Lanera di Fibre Parallele, con “The Black’s Tales Tour”, ad inaugurare, al teatro Morelli, mercoledì 6 dicembre alle 20.30, la nuova stagione del progetto More, ideato e diretto da Scena Verticale in partenariato con il Comune di Cosenza, la Regione Calabria e il MiBACT.

Come ogni anno nel periodo di Natals all’Emporio solidale “I cinque pni” arriva la donazione di giocattoli dell’azienda crotonese Alecce. Quest’anno sono arrivati decine di giocattoli tutti nuovi, tutti confezionati che la ditta Alecce ha inteso donare all’Emporio solidale che ormai da qualche anno è siventato vero e proprio punto di riferimento per le famiglie meno abbienti della città. E nonostante il periodo non sia dei migliori, tra raccolta di alimenti e ritardi burocratici per l’erogazione dei finanziamenti, i volontari della rete di associazioni che gestisce l’Emporio solidale riesce comunque a non far mancare un apporto fondamentale alle famiglie crotonesi meno fortunate. Come si ricorderà l’Emporio solidale “I cinque pani” nasce nel 2014 dalla volontà di quindici realtà del Terzo settore crotonese che, supportate dalla Prefettura che fece firmare un protocollo anche agli enti (Comune di Crotone su tutti), hanno istituito questo servizio “a punti”, ma completamente gratuito per le peraone meno abbienti. E anche quest’anno, grazie alla generosità della ditta Alecce, molti bimbi potranno trovare sotto l’albero un pacco regalo con giocattoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *