Cosenza News 24 GR del 5 ottobre

Ascolta il GR

notizie2     

 

Notizie

Questa notte, intorno all’01:00 un gruppo di writers è stato sorpreso all’interno dei cancelli dell’Istituto Tecnico Industriale di Castrovillari. A rendersi conto della loro presenza, durante i consueti controlli di ronda, è stata una pattuglia dell’Istituto di Vigilanza Assipol in servizio sul territorio. I vigilantes hanno notato quattro ragazzini, di età compresa tra i 16 e i 17 anni, intenti ad imbrattare i muri esterni della scuola. I giovani che avevano appena iniziato a colorare le pareti alla vista degli agenti sono fuggiti velocemente tra le strade del centro cittadino facendo perdere le proprie tracce. Notiziati i carabinieri della locale stazione si è provveduto al sequestro delle bombolette che nella fretta erano state abbandonate dai giovani writers. Si indaga per risalire all’identità dei quattro ragazzini. Sul posto non sono presenti impianti di videosorveglianza.

Capire, attraverso l’ascolto ed il confronto diretto con i cittadini, qual è la reale situazione della sanità calabrese. È, questo, l’obiettivo dell’indagine conoscitiva sull’efficienza e la qualità del sistema sanitario promosso dall’Unione per la Difesa dei Consumatori. Venerdì 5 ottobre dalle 8 alle 13 davanti ai presidi ospedalieri del territorio di Rossano, Catstrovillari e Cosenza verrà sottoposto un questionario ai cittadini.

Arrestate 2 persone per furto aggravato in concorso, denunciate 16 persone per guida in stato di ebbrezza, porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere, inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale, uso di atto falso, segnalate 8 persone quali assuntori di sostanza stupefacenti, ritirare 10 patenti di guida

E dopo la nomina del sindaco di Rende, Marcello Manna, a presidente dell’ATO Rifiuti Cosenza e, l’istituzione dell’ufficio di presidenza del 5 settembre, prendono il via tutte le attività per l’organizzazione provinciale dei servizi pubblici integrati. “E’ incombente la necessità di disporre un piano d’ambito su tutto il nostro territorio per ottimizzare il servizio della gestione dei rifiuti”. Queste le parole del neo presidente ad apertura della prima riunione dell’ufficio di presidenza

METEO COSENZA – Oggi al mattino è previsto cielo nuvoloso. La temperatura minima per Cosenza sarà di 15°C. Durante il pomeriggio ci saranno nubi con poche piogge, la temperatura massima di 26°C. La sera ci saranno molte nubi con temperatura di 19°C. Nella giornata ci sarà brezza leggera, l’umidità del 89%, l’indice UV di valore 6, intensità elevata. Alba prevista per le ore 06:54 e tramonto per le ore 18:31. Nella notte luna calante.

Successo al di sopra delle aspettative per la prima Fiera Campionaria del Mezzogiorno di Cosenza. Sono stati oltre 100mila i visitatori che hanno affollato dal 27 al 30 Settembre i 5mila metri quadrati di stand allestiti nell’area espositiva di Zumpano nei pressi dell’ex Carrefour. Circa 800 le coppie di futuri sposi che, prossimi alle nozze, con entusiasmo e curiosità hanno ritirato il buono sconto da 5mila euro da spendere tra le 250 aziende presenti. L’evento patrocinato dalla Camera di Commercio di Cosenza, dalla Provincia di Cosenza e dal Comune di Zumpano è stato organizzato da Oceania Fiere in una tensostruttura elegante ed accogliente. Qualità e risparmio sono state le parole d’ordine della kermesse fieristica che ha inteso presentare al grande pubblico tutte le eccellenze del territorio con particolare attenzione ai settori dell’edilizia, dell’arredamento, dell’enogastronomia e del wedding. Ad animare la Fiera Campionaria del Mezzogiorno sono stati Calabria Sposi La Fiera, il più grande salone espositivo rivolto alle nozze ormai leader della scena calabrese da oltre 15 anni, Mediterranea Food & Beverage, fiera del Gusto e delle eccellenze enogastronomiche della Calabria ed Edilexpo Calabria, il salone dell’Edilizia e dell’Arredamento.

“Non abbiamo risolto il problema del secolo ma abbiamo dimostrato che operando insieme e facendo ognuno il proprio lavoro si possono raggiungere risultati e sbloccare situazioni ferme da anni. Mettersi insieme moltiplica le energie ed oggi il porto si presenta in modo decoroso”. Lo ha detto il procuratore di Crotone Giuseppe Capoccia, in merito alla rimozione di imbarcazioni semi-affondate nel bacino davanti a Spiagge delle forche, abbandonate dopo sbarchi di migranti.

    L’attività congiunta di Capitaneria di porto, Procura ed Agenzia delle dogane ha permesso in meno di un anno di ripulire il tratto di mare. Il risultato è stato illustrato da Capoccia, insieme al comandante della Capitaneria Giovanni Greco e al vicecomandante Filippo Parisi. Dall’estate 2017 a settembre 2018 sono state demolite 12 imbarcazioni. Tra il 2007 ed il 2017 sono state demolite 72 barche su 90 abbandonate; 7 sono state riconsegnate ai proprietari ai quali erano state rubate, 6 assegnate ad associazioni e 5 a forze dell’ordine.

Impegnate nell’attività 25 pattuglie, che hanno controllato 101 veicoli e identificato 115 persone; accertate 41 infrazioni al codice della strada a cui è seguito l’avvio delle procedure di decurtazione di 36 punti dalle patenti di guida.

Inoltre: sequestrati 6 veicoli senza copertura assicurativa e ritirate 5 carte di circolazione. Controllati con l’etilometro 28 conducenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *