Cosenza News 24 l’informazione del mattino del 2 ottobre

Radiogiornale

notizie2     

 

Notizie

“Borghi in Movimento”, il percorso di formazione, informazione e confronto sul tema del rilancio dei borghi calabresi ideato dalla portavoce del M5S alla Camera dei deputati Anna Laura Orrico, volge al termine del suo primo ciclo. Tappa conclusiva, il centro storico della città di Cosenza dove, il 6 ottobre, nella sala “Fausto Gullo” della Casa delle Culture, dalle 09:00 alle 17:30, ci si occuperà di “Cultura d’impresa e rivoluzione digitale per valorizzare i beni comuni”.  «Il dibattito pubblico – spiega Anna Laura Orrico –  ha bisogno di essere stimolato verso visioni alte, magari anche utopistiche, ma solo così avremo una politica in grado di andare oltre il breve periodo, che sappia dialogare con chi il futuro lo costruisce ogni giorno e sappia trasformare quelle visioni in atti concreti di rinascita sociale ed economica

Il Circolo Deus Caritas Est Acli e L’Associazione culturale KOINOS di Cosenza presentano il libro “Gli ostacoli a una vita di qualità” dello scrittore Franco Barcello. L’evento si terra’ Mercoledì 3 Ottobre 2018 alle 18:30 presso la Cittadella del Volontario di Cosenza situata in Via Degli Stadi con la partecipazione di Mariangela Caserta, Presidente del Circolo Deus Caritas Est. Moderera’ la serata il giornalista Alberto Volpe. Durante la manifestazione interverranno Caterinana De Rose (Presidente Provinciale Acli), Franco Sergio (Presidente associazione culturale KOINOS e Consigliere Regionale), Giuseppe De Bartolo (Preside facoltà Economia dell’Unical) Franco Sesti (Dip. Giurisprudenza Università Tor Vergata di Roma) e la scrittrice e docente Giuseppina Spizzirri.

Ieri s’è tenuta la decima tappa del tour “La bandiera, il suo popolo”, un’iniziativa scaturita da un’idea di don Luciano Rotolo, socio fondatore della Fondazione Francesco II di Borbone, incentrata sulla storica bandiera gigliata delle Due Sicilie.

La bandiera è giunta a Palazzo Arnone alle ore 16 e dopo una breve visita dei partecipanti e la benedizione da parte di Don Luciano Rotolo e di padre Casimiro Maio, la stessa, alle 16.30, a bordo dell’autobus scoperto ScopriCosenza, ha effettuato un giro per le strade della città. Subito dopo, alle 18, la bandiera è giunta a piazza Kennedy per essere esposta ai cittadini.

A Crotone come a Bologna, i professori (rossi) fanno lezioni d’odio contro Matteo Salvini. In un liceo della città calabrese, lo scientifico Firolao, è stato proposto un tema con questo titolo: “Il 5 settembre del 1938 in Italia furono promulgate le leggi razziali. Oggi in Italia dopo 80 anni si registra un ritorno al razzismo, è una opinione diffusa che proprio il recente decreto in discussione al Parlamento, che riguarda l’immigrazione, contenga delle istanze razziste. Descrivi le leggi razziali e confronta il testo con il decreto di recente ideazione ed esprimi le tue riflessioni”. In altre parole, Salvini come Benito Mussolini, la stessa tesi della copertina dell’Espresso nel suo ultimo numero in edicola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *