Cosenza News 24 RG del mattino del 2 gennaio

Notizie accadute a Cosenza Radio Giornale del mattino

notizie2     

 

Notizie

Una macchina della sicurezza imponente quella messa in campo per garantire alle migliaia di persone, arrivate non solo dalla provincia ma anche dalle altre città calabresi, che hanno scelto di festeggiare il capodanno in piazza a Cosenza, di vivere in serenità il concertone “internazionale” degli Skunk Anansie. La festa è partita intorno alle 23.30 quando, prima del countdown, erano già in migliaia sotto il palco allestito in piazza dei Bruzi e dal quale il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, accompagnato dalla portavoce e dal vicesindaco Iole Santelli, ha salutato il nuovo anno, ringraziato i cittadini e sottolineato il valore di Cosenza, una città diventata “bellissima” e “internazionale“.

“Una città dinamica, accogliente, festosa, aperta. Ma soprattutto una città che riesce a gestire e a vivere un evento internazionale in totale sicurezza. La fantastica notte del Capodanno 2018 di Cosenza è l’immagine di un Sud positivo e capace”.
Il sindaco Mario Occhiuto parte da qui, dalla complessa e ottimale macchina organizzativa che ha accompagnato il mega evento di San Silvestro, con intrattenimenti da piazza dei Bruzi a piazza Bilotti, portando nel capoluogo, da ogni parte d’Italia, migliaia e migliaia di persone che si sono riversate in tutte le strade del centro.

E’ stato il Museo virtuale di imminente apertura che sorge negli spazi sottostanti piazza Bilotti la location prescelta in questa fine d’anno dal sindaco Mario Occhiuto per il suo tradizionale bilancio amministrativo con la stampa. “Il 2017? Un anno importante, che ha registrato un nuovo impulso grazie alla nuova Giunta”, ha esordito il primo cittadino. Giunta che, dopo la proiezione di un video che in sequenza di immagini ha sintetizzato una Cosenza piu’ bella e piu’ attrattiva, si e’ accomodata in formazione quasi completa accanto al Sindaco (assente giustificata il vicesindaco Jole Santelli). “Abbiamo consolidato un modello organizzativo di tipo sistemico che offre una maggiore qualita’ dei servizi”, ha proseguito Mario Occhiuto. Senza tuttavia sorvolare sulle criticita’, dalle quali ha proprio voluto partire.

Due persone sono rimaste ferite sul lungomare di Crotone allo scoccare della mezzanotte.
Ieri sera, infatti, una bambina è stata colpita di striscio da un proiettile vagante mentre un giovane è stato ferito al collo.
La bimba è stata attinta mentre osservava i fuochi d’artificio dal balcone ed è stata subito portata all’ospedale di Crotone. Per lei una prognosi di 10 giorni.
Il giovane di 20 anni è stato invece colpito al termine di una lite scoppiata con alcuni coetanei.

Oltre 100 persone hanno partecipato questa mattina tuffo di Capodanno 2018 tenendo fede ad una tradizione che si tiene da quasi 20 anni nella cittadina pitagorica. L’iniziativa, promossa dallo Sporting club “Giorgio Manzulli” in collaborazione con l’Amministrazione comunale, ha registrato la presenza di 94 iscritti ufficiali e di decine di tuffatori giunti all’ultimo momento sulla spiaggia antistante la piazza della Lega navale italiana

BOLLETTINO DELLA NEVE
Altopiano della Sila 40-60
Camigliatello Silano 40-60

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *