Distrutta dalle fiamme l’isola ecologica di Lorica. Atti di vandalismo nella notte del 15 giugno

L’isola ecologica di Lorica è stata distrutta da un incendio da parte di ignoti nella notte del 15 giugno. Un atto di vandalismo che ha demolito letteralmente la struttura.

“Lennesimo atto vandalico compiuto sul nostro territorio a danno di un bene pubblico a servizio della collettività”, così l’assessore all’ambiente del comune di San Giovanni in Fiore, Giovanni Gentile, condanna l’accaduto che ha raso al suolo l’opera, finanziata dall’Ente Parco Nazionale della Sila e da poco completata.

Ed è proprio il commissario del Parco Nazionale della Sila, Francesco Curcio, in merito all’accaduto ad esprimere solidarietà al sindaco di San Giovanni in Fiore, Giuseppe Belcastro. Un atto che colpisce un interoterritorio”, afferma il commissario,non ci piegheremo a tali incivili poiché l’isola sarà ricostruita e sarà installato apposito sistema di video sorveglianza”, queste le sue parole non appena saputa la gravità della situazione.

Le fiamme hanno interessato l’intera area, distruggendo tutto ciò che di buono era stato fatto in questi mesi, dopo l’installazione della struttura.

Un danno ad un bene pubblico a servizio della cittadinanza che non può passare inosservato. E la comunità non può e non deve pagare l’irrispettoso gesto di chi, con totale mancanza di senso civico, compie atti di questo genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *