Incontro in Skype call tra l’Assessore Regionale all’Ambiente e le Aree Protette Calabresi

PARCO NAZIONALE DELLA SILA
Incontro in Skype call tra l’Assessore Regionale all’Ambiente
e le Aree Protette Calabresi
Lorica, 03.04.2020 – Nella mattinata di mercoledì 01 aprile, il neo insediato Assessore Regionale all’Ambiente, Sergio De Caprio, ha incontrato, in Skype call, i rappresentanti della Aree Protette Regionali.
Alla riunione ha preso parte il Presidente dell’Ente Parco Nazionale della Sila, Francesco Curcio, insieme a Domenico Pappaterra e Leo Autelitano – rispettivamente Presidenti del Parco Nazionale del Pollino e del Parco Nazionale dell’Aspromonte – a Giuseppe Pellegrino, Commissario Straordinario del Parco Regionale delle Serre ed Ilario Treccosti, Commissario Straordinario dell’Ente Parchi Marini Regionali.
“L’obiettivo di questa prima occasione d’incontro – ha precisato l’Assessore De Caprio – è di dare nuova linfa ad una autentica comunità di custodi di questo straordinario patrimonio a cielo aperto, perché possano lavorare con amore alla sua conservazione e valorizzazione. Un ringraziamento, dunque – ha proseguito l’Assessore -, ai volontari delle associazioni ambientaliste, ai sindaci, ai funzionari del Dipartimento Ambiente, alle Forze dell’Ordine e ai valorosi appartenenti al disciolto Corpo forestale dello Stato che, in questi anni, hanno difeso con impegno e dedizione la risorsa più preziosa per lo sviluppo dell’amato Popolo calabrese. Insieme porteremo le riserve verso i cittadini – che costituiscono lo Stato Comunità – e le apriremo a chi verrà da altri luoghi per visitarle, per amarle, conoscerle davvero e nel profondo. Questo significa operare per la realizzazione della riserva naturale più bella – la nostra Calabria – e i nostri principali interlocutori, in questo cammino, saranno gli studenti e le loro famiglie. In particolare, gli studenti perché abbiano gli strumenti adeguati per trasmettere e tramandare la conoscenza e i segreti della loro Terra”.
L’incontro – al quale hanno preso parte anche il dirigente generale del Dipartimento, Orsola Reillo, e il dirigente del Settore Parchi Giovanni Aramini – è stato anche l’occasione per fare il punto sui progetti già in avanzata fase di realizzazione, finanziati con Fondi POR Calabria FESR/FSE 2014/2020, quali il Piano di Marketing Territoriale per promuovere, presso i mercati nazionali ed internazionali il “Sistema delle Aree Protette”, coordinato dal Parco della Sila, il progetto “Sentiero Calabria”, coordinato dal Parco dell’Aspromonte e la “Ciclovia dei Parchi”, coordinato dal Parco del Pollino.

Nel corso della riunione non si è potuto non evidenziare come l’attuale stato di emergenza epidemiologica in corso stia di fatto bloccando o rallentando tutte le attività di gestione, sviluppo e promozione dei territori ricompresi nelle Aree Protette Regionali e i rappresentanti degli Enti Gestori hanno ribadito l’urgente necessità di individuare e programmare con l’Assessorato all’Ambiente una nuova strategia capace di far fronte alle attuali gravi difficoltà economiche e tentare di garantire, a cessazione graduale dell’odierna necessaria fase di lockdown, la ripartenza delle imprese operanti nell’ambito del turismo naturalistico, sul quale l’Assessore De Caprio e la Giunta Regionale intendono puntare per lo sviluppo sostenibile del territorio e delle popolazioni residenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *