Notizie accadute oggi in Sila e Presila

notizie-500QLA PUREZZA DELL’ARIA DELLA SILA
Stefano Montanari e Antonietta Gatti, esperti mondiali di nanopatologia, hanno affermato che l’aria della Sila è più pulita di quella del Polo Nord o della Norvegia. Un primato che dà lustro al polmone verde calabro, uno dei fiori all’occhiello del territorio.
È grande, l’area della Sila. Per questo, occorre più di un giorno per visitarne luoghi e bellezze. Dal cosentino al Catanzarese, infatti, sono diverse decine i km dell’altopiano. Chi visita la Calabria, non può non immergersi nella bellezza naturale dei boschi, tra gli alberi secolari, né può trascurare i tre laghi maggiori, il #Cecita, l’ #Arvo e l’Ampollino. Ma andiamo nella #Sila cosentina.
Il corso centrale di Camigliatello, frazione di Spezzano della Sila, è meta ambita soprattutto nell’estate, quando migliaia di visitatori, soprattutto nel fine settimana, approfittano di qualche ora per una passeggiata sul corso principale del borgo. L’occasione per un buon panino, con sapori e odori tipici della Sila, o anche per un gelato. In estate, poi, Camigliatello diventa anche il cuore culturale della Sila, come accade per la Settimana della cultura calabrese, a cavallo tra l’ultima settimana di agosto e la prima di settembre. Per gli amanti della montagna, anche tanti sentieri da percorrere. Uno di questi, per un percorso tra le fronde lungo 7 chilometri, porta al cuore della Sila, Lorica.

ASSEMBLEA NEI 14 COMUNI DELLA SILA GRECA IONICO COSENTINA
«Un’ assemblea permanente dei 14 comuni della Sila Greca ionico cosentina. C’è finalmente presa di coscienza e consapevolezza che da soli non si va da nessuna parte e che, al contrario, solo programmando e camminando insieme, si possono affrontare e superare le diverse emergenze. Da Cariati a Rossano, quello che si rivendica è una maggiore attenzione sia dal Governo centrale che da quello regionale. Sviluppo sostenibile, promozione dei territorio e lotta allo spopolamento dei territori montani, i Sindaci iniziano dall’adesione al Gruppo d’Azione Locale (Gal) Sila Greca».
È quanto dichiara il sindaco di Mandatoriccio Angelo Donnici tra i promotori più convinti dell’iniziativa che già nei giorni scorsi ha visto riuniti, ospiti della collega Filomena Greco, gli amministratori dei Comuni di Terravecchia, Mandatoriccio, Calopezzati, Bocchigliero, Campana, Cariati, Pietrapaola, Caloveto, Longobucco, Scala Coieli, Rossano, Crosia, Paludi, Cropalati.

CONCLUSA LA MANIFESTAZIONE STELLE DEL SUD
Si è conclusa domenica scorsa con l’intervista al Procuratore Capo di Catanzaro Nicola Gratteri, la manifestazione “Stelle del Sud” a Camigliatello Silano. Tre giorni di incontri trasmessi in diretta streaming che sui canali social dedicati hanno registrato oltre tre milioni di impression, con la partecipazione di oltre sessanta relatori tra politici, amministratori, giornalisti, imprenditori. Obiettivo: accendere le luci sul Sud nelle sue diverse sfaccettature, dall’ambiente all’agricoltura, dall’impresa alle infrastrutture, dall’informazione alla legalità e riaffermarne sul piano nazionale lo sviluppo socio-economico.

UNDICESIMA EDIZIONE DELLA SAGRA DELLA PATATA A LAGARO’ LUPINACCI
Continua l’appuntamento con l’undicesima sagra della patata a Lagarò Lupinacci frazione del comune di Celico dopo lo straordinario successo con i Sabatum Quartet, con la gastronomia : dalle patate al forno alla caratteristica pasta e patate. Non mancano le pietanze con pasta fresca e salumi locali. Durante la manifestazione sarà allestita una esposizione macchine operatrici agricole. Il tutto accompagnato da gruppi folk è canti popolari e poi Sabato sera lo scettro del concerto serale passerà ai tarantula live alle ore 21:00
La sagra continua anche domenica con tante degustazioni e canti popolari da non perdere

FARE ESCURSIONI IN SILA
Escursioni, trekking, prodotti tipici e soprattutto musica dal vivo sull’altipiano più esteso d’Europa. Sono questi gli ingredienti de La Sila suona bee, festival montano di musica e natura che taglia il traguardo della III edizione, ideato da Archimedia Produzioni, in partenariato con Gal Sila per la gestione delle aree food, con la produzione esecutiva dell’Associazione PianoB e inoltre l’ARSAC e il Comune di Spezzano della Sila. Dal 4 all’11 settembre quattro appuntamenti in luoghi altamente suggestivi del territorio montano calabrese, con il sostegno e la collaborazione di partner importanti: l’agenzia di sviluppo locale Sila Sviluppo Scarl che inserisce gli appuntamenti del Festival nella più ampia rassegna Sapori e colori lungo le sponde dei laghi, in corso nelle località di Camigliatello e Lorica, la Fondazione Lilli Funaro, i Comuni di Spezzano, Mendicino e Pedace, uniti da un obiettivo importante: portare avanti un’idea di turismo culturale sostenibile, che abbia nella valorizzazione dei luoghi attraverso i linguaggi artistici e l’eno-gastronomia d’eccellenza, la sua ragion d’essere.

TURISMO
ACamigliatello Silano la presentazione del masterplan voluto da Orlandino Greco per rilanciare il turismo montano in Calabria e valorizzare la Sila. Ascoltiamo.

Ascolta il Radio Giornale a cura della redazione di italia stampa

notizie4     

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *