Notizie di Cosenza e Crotone del 6 aprile – POPOLAZIONI IN POVERTA’

 

Ascolta il radiogiornale di Cosenza e Crotone

notizie2     

 

 APRE LA FAMOSA ISOLA ECOLOGICA
La famosa Isola Ecologica/ Eco Station di via Cesare Baccelli, apre i battenti. Verrà inaugurata martedì 11 aprile, alle ore 11, alla presenza del Sindaco Mario Occhiuto e dell’Assessore all’Ambiente Carmine Vizza, la nuova piattaforma che consentirà ai cittadini di smaltire quei rifiuti che non vengono raccolti a domicilio.

POPOLAZIONI IN POVERTA’
I dati sono allarmanti: ben 530 mila persone in Calabria vivono in condizioni di povertà. Un numero enorme che nel corso degli anni continua a crescere senza risparmiare neanche le categorie sociali più fragili. Il divario tra il Nord e il Sud del Paese aumenta, le risposte dagli apparati istituzionali vacillano, così come le certezze e le speranze delle famiglie che a stento arrivano a fine mese. Ma in uno scenario così drammatico c’è anche una buona notizia che viene dal basso, dai volontari che sui territori prestano assistenza e organizzano servizi lì dove lo Stato non riesce più ad intervenireI dati sono allarmanti: ben 530 mila persone in Calabria vivono in condizioni di povertà. Un numero enorme che nel corso degli anni continua a crescere senza risparmiare neanche le categorie sociali più fragili. Il divario tra il Nord e il Sud del Paese aumenta, le risposte dagli apparati istituzionali vacillano, così come le certezze e le speranze delle famiglie che a stento arrivano a fine mese. Ma in uno scenario così drammatico c’è anche una buona notizia che viene dal basso, dai volontari che sui territori prestano assistenza e organizzano servizi lì dove lo Stato non riesce più ad intervenire.

TURISMO IN CALABRIA
“Se i dati più recenti sul turismo in Calabria ci dicono che nella regione si è registrato un incremento del 9% in più e che in provincia di Cosenza assistiamo ad un aumento di presenze pari al 48%, è innegabile come alla città di Cosenza vada riconosciuto un ruolo di traino, grazie ai progetti realizzati, alla energica azione amministrativa del Sindaco Mario Occhiuto e della sua giunta e alle best practice intraprese in un settore così nevralgico per lo sviluppo del territorio come il turismo”.
Lo ha affermato l’Assessore al turismo e al marketing territoriale del Comune di Cosenza Rosaria Succurro nel corso dell’incontro svoltosi ieri a Milano, nella Sala Conferenze dello stand allestito dalla Regione Calabria alla Borsa Internazionale del Turismo (BIT) cui anche quest’anno l’Amministrazione comunale di Palazzo dei Bruzi non ha voluto far mancare la sua presenza

OPEN GOV CHAMPION
L’Amministrazione comunale di Cosenza si è candidata all’Open Gov Champion, premio promosso e organizzato dal Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con l’Open Government Forum, nell’ambito del terzo piano di azione italiano per l’Open Government Partnership.
Ad annunciarlo è il consigliere Giuseppe d’Ippolito, che guida la commissione bilancio e affari generali, nella quale, tra le prime azioni, ha trattato la problematica relativa alla trasparenza degli atti. “Trasparenza, partecipazione e innovazione – afferma infatti d’Ippolito – sono obiettivi raggiungibili soltanto attraverso un profondo cambiamento culturale, non solo nell’amministrazione pubblica, ma in tutta la società”.

ITINERARI TURISTICI
Cleto è uno splendido borgo calabrese, ubicato nella provincia di Cosenza, posto sulle colline che fronteggiano le Isole Eolie, il fiume Savuto e la Presila cosentina. Il territorio è ricco di storia e monumenti dal valore documentario e culturale molto elevato, che caratterizzano Cleto nelle sua identità più profonda. Le origini del borgo si associano, molto probabilmente, all’ età della Magna Grecia. Difficile suffragare tale ipotesi a causa della mancanza di fonti storiche soddisfacenti. Ciò che è certo è che fu colonia di Crotone come Terina, probabile nome attribuito in epoca ellenica alla cittadina di Nocera Terinese e Temesa che sorgeva presumibilmente nel territorio oggi occupato da Campora San Giovanni. Molto affascinante è la leggenda sulla nascita di Cleto attraverso la quale si narra che nel X secolo A.C. nel pieno della guerra di Troia la regina delle amazzoni Pantasilea, fu uccisa da Achille.

SPACCIO E DETENZIONE DI DROGA
Nella tarda mattinata di oggi, nel corso di attività giudiziaria finalizzata a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti è stata rinvenuta nel centro di Castrovillari una busta di cellophane trasparente con all’interno 7 involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo “eroina” (verosimilmente pura) ed altre 7 dosi di eroina (da 1 gr. cadauna) confezionate in cellophane di colore bianco, il tutto, per un peso complessivo di circa 30.4 grammi.
L’operazione di Polizia Giudiziaria si è svolta nel centro cittadino di Castrovillari ed ha visto impegnate n. 6 unità appartenenti al Servizio di Polizia Giudiziaria ed alla Polizia Scientifica del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Castrovillari.

NOTIZIE DA CROTONE
Gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Crotone hanno arrestato tre persone accusate in concorso per rapina aggravata, lesioni aggravate e simulazione di reato. Leonardo Sibilla classe 1982 titolare dell’esercizio commerciale, il suo dipendente Gaetano Pignolo classe 1984 e Sandro Proietto classe 1979.
Tutto ha avuto inizio il 15 febbraio scorso quando la vittima, un crotonese di 65 anni, si è recato a ritirare l’affitto nel negozio “SiBrilla” situato in via XXV Aprile a Crotone. L’uomo andava a ritirare l’affitto per conto di una parente, proprietaria formale dell’immobile. L’inquilino l’aveva chiamato alla chiusura dell’attivitá, ma non appena ricevuti i soldi il 65enne era stato aggredito violentemente con calci e pugni da due figure entrate all’interno del negozio. Uno dei due impugnava anche una pistola. L’uomo, nonostante fosse ferito, è riuscito a raggiungere carponi l’uscita e chiamare i soccorsi, prima di svenire. Sul posto sono giunti gli uomini della Squadra Volante. La polizia ha subito avviato le indagini anche con l’ausilio di intercettazioni telefoniche. Secondo la ricostruzione della Polizia di Stato la rapina sarebbe stata organizzata dal titolare del negozio in accordo con il suo dipendente. L’uomo ha subito una frattura del malleolo ed un trauma cranico. Successivamente le sue condizioni si sono aggravate ed è stato ricoverato d’urgenza in cardiologia per un’embolia polmonare unita ad un importante crisi glicemica. È stato seguito l’iter di routine (per circa venti giorni), lo hanno recuperato ed è stato quindi deciso di trasferirlo per la riabilitazione ortopedica a Cotronei.

Nella mattinata odierna gli agenti della locale Squadra Mobile hanno dato esecuzione all’Ordinanza della Misura Cautelare degli Arresti Domiciliari a carico di tre soggetti crotonesi responsabili dei reati in concorso di rapina aggravata, simulazione di reato e lesioni gravi, ai danni di un sessantaduenne crotonese.
L’odierno provvedimento è scaturito dalle incessanti indagini svolte da questa Squadra Mobile a seguito della rapina di una somma di € 2.500,00 perpetrata il 15.2.2017 ai danni di R. D. A., mentre quest’ultimo si trovava all’interno di un esercizio commerciale di Crotone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *