Presso la sede del Parco Nazionale della Sila si incontra l’Assemblea del partenariato del “Distretto Turistico dell’Altopiano della Sila”

ENTE PARCO NAZIONALE DELLA SILA
AREA MAB “SILA” UNESCO

Presso la sede del Parco Nazionale della Sila si incontra l’Assemblea del partenariato del “Distretto Turistico dell’Altopiano della Sila”

Lorica, 23 febbraio 2018
Si sono incontrati oggi, presso la sede legale ed amministrativa dell’Ente Parco Nazionale della Sila, i soggetti del neo-costituito partenariato, denominato “Distretto Turistico dell’Altopiano della Sila”.


Il Gal Sila Sviluppo, responsabile del coordinamento e del raccordo del partenariato fra le Aziende che hanno costituito questo importante modello di rete sull’Altopiano della Sila, in attesa di definire idonei strumenti di cooperazione, ha convocato gli attori del territorio al fine di confrontarsi sulle analisi, le prospettive ed i nuovi modelli di governance territoriale.

Il Presidente del Gal Sila Sviluppo, Antonio Candalise, ha descritto “il Distretto Turistico” come uno strumento del nostro territorio che non coinvolge solo il Parco Nazionale della Sila ma un’Area ben più ampia che dovrà darsi una governance, dotarsi di una struttura tecnica di intervento che possa dialogare anzitutto con la Regione Calabria”.

Il Commissario Straordinario dell’Ente Parco Nazionale della Sila, prof.ssa Sonia Ferrari, soddisfatta della rappresentativa partecipazione all’incontro, per lo più imprenditori del territorio, imprese di accoglienza turistica, esponenti di Associazioni ed Enti Locali, ha spiegato che “l’Ente Parco Nazionale della Sila ha coinvolto il Ministero per comprendere meglio come regolamentare il Distretto quale nuovo strumento di cooperazione e occasione per creare finalmente una vera filiera nell’Altopiano della Sila”.

Il Direttore del Gal Sila Sviluppo, l’avv. Francesco De Vuono, ha esposto più tecnicamente gli adempimenti che il progetto ha potuto esigere nella sua fase costituente ed esigerà nella sua fase attuativa in attesa delle direttive del nuovo Governo sulla gestione dei Distretti, esprimendo fiducia verso un territorio che ha dimostrato grande maturità nell’accogliere fattivamente una proposta di grande valore come questa.

Il Direttore f.f. dell’Ente Parco Nazionale della Sila , dott. Giuseppe Luzzi, ha concluso l’incontro sottolineando “l’importanza, dopo la creazione dell’Area Mab-Sila, della nascita di un “Distretto Turistico dell’Altopiano della Sila”, che unisca pubblico e privato e coinvolga l’area tutta per la valorizzazione delle risorse e la creazione di nuove sinergie di sviluppo”.

Ufficio Stampa
Ente Parco Nazionale della Sila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *