Radiogiornale della Sila della Domenica

 

Gr della Sila del Fine Settimana

notizie4     

 

Notizie della settimana

Giunge alla 6^ edizione “RiservAmica 2018, la manifestazione che apre al pubblico le 130 Riserve Naturali Statali gestite dal Raggruppamento Biodiversità, quest’anno con lo slogan “Scopri l’Italia selvatica”, un invito a immergersi nella natura, con un programma riservato alle scuole di tutta Italia. L’evento si svolge questa mattina (martedì 22 maggio), alle ore 9.30, anche presso il Centro Visita “Cupone” a Spezzano Sila, in occasione della Giornata Mondiale della Biodiversità. Ogni Reparto Biodiversità organizza un programma speciale per la giornata, illustrando le peculiarità dei territori e degli habitat in cui sopravvivono specie autoctone selvatiche. Laghi, montagne, boschi, colline e animali selvatici aspettano grandi e piccini per coinvolgere ciascuno nello spettacolo della biodiversità.

I carabinieri forestali hanno sorpreso un uomo mentre abbatteva illecitamente un albero di cerro all’interno del Parco nazionale della Sila nella località Cicerata del comune di Cotronei. È stata sequestrata una motosega e la legna derivante dall’abbattimento. La notizia è stata diffusa solo ora, in seguito alla convalida del sequestro da parte dell’Autorità giudiziaria.

Dall’11 al 15 giugno 2018 il Parco organizza la quarta edizione della Summer School sulle strategie di marketing nelle aree naturali protette Management e promozione della destinazione turistica.

Completamente finanziata dall’Ente, l’iniziativa affronta un tema nuovo su cui specializzarsi con docenti di alto profilo provenienti anche da università estere, ed è dedicata principalmente, ma non esclusivamente, a enti ed operatori con attività nelle aree parco e studenti e laureati in materie turistiche.

Valorizzare migliaia di chilometri di ferrovie storiche e tracciati dismessi: questa la mission delle giornate dedicate alle Ferrovie delle Meraviglie, il 26 e 27 maggio con appuntamenti in tutta Italia che vedranno protagonisti i treni turistici e storici.

Nel nostro paese ci sono oltre 1400 km di linee ferroviarie dismesse e abbandonate e 1300 km di ferrovie sospese che potrebbero essere riaperte per servizi turistici, integrare i servizi ordinari per facilitare la vita ai pendolari o trasformarsi in greenways da percorrere in bici, a piedi, a cavallo.

L’alta partecipazione di ragazzi e famiglie ha sancito il successo di “Sport e natura”. Il progetto del Coni point di Catanzaro, che si è svolto per due giorni a Taverna, ha consentito a tanti giovanissimi di vivere immersi nello splendido scenario della Sila, dove hanno potuto praticare diverse discipline, tra cui il basket, la mountain bike, il trekking e la pesca sportiva. I partecipanti hanno avuto l’opportunità di cimentarsi in esperienze che hanno consentito loro di trascorrere ore di sana socializzazione, ma anche di conoscere da vicino gli sport proposti dal programma. Nell’ambito delle iniziative di “Sport e natura”, inoltre, si è tenuta anche la 23^ edizione della “Corri in Sila”, gara podistica di grande tradizione, organizzata dalla società “Hobby marathon Catanzaro”. Ripetendo gli ottimi risultati ottenuti lo scorso anno, il progetto del Coni point, guidato dal delegato provinciale Giampaolo Latella, ha proiettato il mondo catanzarese verso il tema della prossima Giornata nazionale dello sport che sarà quello del rapporto tra l’attività fisica e l’ambiente.

Camigliatello Silano si è tenuta la frutta male Nazionale Under 13 3×3 di Pallavolo , Campionato Fipav, dal 25 al 27 maggio presso il Palazzetto dello Sport e l’Impianto Sportivo provinciale.

Mancano ormai solo pochi giorni, poche ore. A Camigliatello Silano, nel cuore della Sila, fervono, Ventotto le squadre ai nastri di partenza, suddivise in sette gironi da quattro squadre, tutte a caccia di quel titolo nazionale che lo scorso anno fu conquistato dalla compagine della Green Volley Francavilla Brindisi. L’organizzazione, curata dal Comitato regionale della Fipav Calabria e dal Comitato regionale della Fipav Cosenza. È stata Una “tre giorni” di grande pallavolo, dunque, alla scoperta dei talenti della pallavolo di domani che si sono dati battaglia nella splendida cornice paesaggistica della Sila. 

Soddisfazione da parte del Sindaco di Spezzano della Sila Salvatore Monaco , che giovedì ha dato il benvenuto alle squadre di pallavolo provenienti da tutta Italia. Affermando che questi eventi sono un passo in più verso il rilancio del turismo sportivo in Sila.

È stata innagurata Sabato 26 maggio il nuovo centro per la raccolta differenziata a Spezzano Sila. Dichiara il Sindaco Salvatore Monaco “Questo nuovo strumento a disposizione dei cittadini e delle attività commerciali, permetterà di continuare il percorso virtuoso intrapreso in tema di rifiuti. Infatti, nell’ultimo anno, la percentuale di raccolta differenziata raggiunta nel nostro comune supera il 75%. Continua il sindaco “Presto importanti novità anche su Camigliatello”

Si apprende da una nota ufficiale della Prefettura di Cosenza che è stata convocata una riunione tecnica al fine di valutare il cambio di denominazione della Stazione Carabinieri di Pedace in Casali del Manco e la soppressione della Stazione Carabinieri di Spezzano Sila. 

Tale ipotesi determinerebbe una ferita nella comunità spezzanese, da sempre legatissima alla presenza dell’Arma sul territorio, oltre a privare il Comune di un fondamentale avamposto di legalità e sicurezza. 

L’importante traguardo raggiunto con la nascita del nuovo comune di Casali del Manco non può determinare la perdita di presidi e servizi essenziali sui territori dei comuni vicini.

Chiusa, a partire da lunedì 28 maggio, la strada statale 107 “Silana Crotonese”, nel territorio comunale di Spezzano della Sila, in provincia di Cosenza. Lo comunica Anas. L’interdizione al transito tra il km 61,450 ed il km 62,000 – in entrambe le direzioni – in vigore dalle ore 00:00 di lunedì 28 maggio e fino alle ore 24:00 del 24 giugno 2018, permetterà l’esecuzione dei lavori del I° Stralcio relativi alla manutenzione straordinaria del viadotto “Moccone”

Si chiama Experience Calabria e come lascia intuire il nome stesso promette di far vivere esperienze uniche a tutti i turisti che scelgono la Calabria come meta delle loro vacanze.

Il progetto, attuato da un gruppo di giovani imprenditrici di Amantea (CS), supportate da esperti del settore marketing, delle lingue, logistica e referenti in ogni parte del mondo (dal Canada alla Spagna, dalla Russia alla Germania) ha come mission quella di far conoscere la “vera” Calabria, il suo profumo, i sapori ed i colori, il calore della gente e la cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *