Bruschetta al miele con lardo di colonnata.

Un’antipasto: una bruschetta al miele con lardo di colonnata.

Iniziamo come sempre dagli ingredienti (per 4 persone):
– 4 fettine di cane integrale
– 80 g di miele
– 80 g di burro
– 280 g di lardo di colonnata.
Preparazione del piatto:
Iniziamo tagliando le nostre fettine di pane, che devono essere di circa un centimetro: questo ci aiuterà a tostarle prima in padella.
Prendiamo una padella antiaderente e sciogliamo al suo interno il burro e poi il miele, inseriamo le fettine di pane e facciamole insaporire e tostare per bene da ogni lato.
Nel frattempo tagliamo sottilmente il nostro lardo e poniamolo sopra le fettine di pane; dobbiamo inserirlo in modo da dare volume, così la nostra bruschetta risulterà anche più graziosa alla vista.
Se lo gradiamo possiamo inserire sopra del pecorino crotonese stagionato grattugiato e completare con dei fili di miele. Oppure inserire della granella di noci e completare con dell’aceto balsamico di Modena.
Io ho preferito lasciarle al naturale, le gradisco di più così.
Mi raccomando, provatele e fatemi sapere che ne pensate, contattatemi sulla mia pagina Facebook o Instagram, su chef Piero Cantore. Interagite con me, ci tengo!

al miele con lardo di colonnata.

Iniziamo come sempre dagli ingredienti (per 4 persone):
– 4 fettine di cane integrale
– 80 g di miele
– 80 g di burro
– 280 g di lardo di colonnata.

Preparazione del piatto:
Iniziamo tagliando le nostre fettine di pane, che devono essere di circa un centimetro: questo ci aiuterà a tostarle prima in padella.
Prendiamo una padella antiaderente e sciogliamo al suo interno il burro e poi il miele, inseriamo le fettine di pane e facciamole insaporire e tostare per bene da ogni lato.
Nel frattempo tagliamo sottilmente il nostro lardo e poniamolo sopra le fettine di pane; dobbiamo inserirlo in modo da dare volume, così la nostra bruschetta risulterà anche più graziosa alla vista.
Se lo gradiamo possiamo inserire sopra del pecorino crotonese stagionato grattugiato e completare con dei fili di miele. Oppure inserire della granella di noci e completare con dell’aceto balsamico di Modena.
Io ho preferito lasciarle al naturale, le gradisco di più così.
Mi raccomando, provatele e fatemi sapere che ne pensate, contattatemi sulla mia pagina Facebook o Instagram, su chef Piero Cantore. Interagite con me, ci tengo!

Informazioni su admin

Vedi tutti gli articoli di admin →